Biotech, altri 7 milioni a Genenta per la cura del cancro

“Con questo nuovo round abbiamo la possibilità di allargare l’utilizzo della nostra piattaforma di gene therapy a nuovi target tumorali. Uno dei vantaggi della nostra tecnologia potrebbe essere la capacità di rompere l’immono-tolleranza delle cellule tumorali. Le cellule tumorali, infatti, sfuggono al sistema immunitario. Genenta è in grado di riprogrammare le cellule del sistema immunitario e di armarle per combattere efficacemente le cellule tumorali. Il nostro primo target è il mieloma multiplo, tumore del sangue, ora ci possiamo allargare ad una seconda indicazione. Puntiamo a rivoluzionare la vita di molti pazienti”, spiega a Startupbusiness Pierluigi Paracchi, presidente e amministratore delegato …read more